Installare e Iniziare a programmare con Android (Eclipse + Android-SDK)

Installare Ambiente di Sviluppo (Eclipse + )

Qui a seguito vi mostrerò i passi principali per installare l’ambiente di sviluppo che ci permettarà di iniziare a programmare su Android!

Come linguaggio di programmazione viene utilizzato Java quindi bisogna avere preinstallata(oppure bisogna scaricare) sul vostro computer l’ultima versione di Java.

Come principale strumento di lavoro utilizziamo la IDE di sviluppo di Eclipse;
Eclipse ci permette di sviluppare in differenti linguaggi; si consiglia sempre di scaricare l’ultima versione del programma che troviamo disponibile gratuitamente al link http://www.eclipse.org/downloads/ (scaricare l’ultima versione “Eclipse IDE for Java Developers” in base al nostro sistema operativo, cioè a 32 o 64 bit).
Il file estratto sarà uno zip che andrà estratto nel vostro computer preferibilmente nella cartella “Programmi“.
Per avviare il programma basta entrare nella cartella di Eclipse e cliccare sull’eseguibile eclipse.exe.

Il secondo passo fondamentale rigurarda l’installazione del pacchetto di Android (lo si puo trovare al link http://developer.android.com/sdk/index.html ).

Per gli utenti windows si puo scaricare o il file eseguibile oppure consiglio di creare una nuova cartella “Android” nella cartella “Programmi” e estrapolare il file .zip in questa cartella.
Una volta scaricato l’SDK basta lanciare l’eseguibile “SDK Manager.exe“.
L’SDK-Manager una volta lanciato farà una verifica dei files già installati sul vostro computer(“Installed packages“) e dei files invece disponibili da scaricare(“Available packages“);
procedete con l’intallazione sul vostro pc di tutti i files necessari trovati dall’SDK-Manager.

Una volta effettuato il download dei files mancanti vi consiglio di tenere aperto l’SKD-Manager e andare nella sezione “Virtual devices“; qui cliccando in alto a destra su “New” potete creare subito un ambiente virtuale che utilizzerete in seguito per visualizzare un’emulazione delle vostre applicazioni.
Nella creazione vi verranno richieste varie informazioni come per esempio il nome, il livello di API di Android su cui volete programmare, la dimensione della periferica virtuale.

Finite queste prime due procedure bisogna connettere l’ambiente di sviluppo Eclipse con i file scaricati di Android.
Una volta aperto Eclipse bisogna cliccare nel menu in alto la voce “Help“; qui selezionare la voce “Install new Software“; nella schermata che vi si apre cliccate nella sezione “Work with“ sul pulsante “Add” e inserite come nome del software “Android” e come location il seguente url: https://dl-ssl.google.com/android/eclipse/.
Nella finestra vi dovrebbe comparire il software “Developer Tools“ da scaricare, voi selezionate tutto e cliccate su “Next” per proseguire e scaricare e installare il plugin.

Finita questa procedura dovrete effettuare il restart di Eclipse.

Per verificare che tutto il processo sia andato a buon fine cliccate nel menu di Eclipse su “File”->”New”->”Project” e tra i vari tipi di progetti dovrebbe comparirvi “Android Project”.

Per creare un primo progetto android cliccare su “Android Project” e successivamente su “Next“; vi verrà richiesto il nome da assegnare al progetto, la location riguardante il workspace, la scelta del livello di API(scegliete la stessa con cui avete in precedenza creato la “virtual device“), il nome dell’applicazione (per esempio “androidTest“), il “Package name“(per esempio “org.example.android“) e il nome dell’attività (per esempio “androidTest“);
Cliccando su “Finish” vi comparirà nella sezione “Project Expoler” di Eclipse il vostro primo progetto Android!!!
Per avvicinarci alla programmazione di qualche piccolo esempio con Android vi consiglio di guardavi i vari esempi su questo link: http://developer.android.com/resources/browser.html?tag=tutorial.

Per esempio potete iniziare col copiarvi pari pari il codice proposto da qualche esempietto di questo sito nel vostro progetto; una volta sviluppato(o copiato) codice, per visualizzare il risultato basta cliccare col tasto destro sul progetto, andare sulla voce “Run As” (o “Degug As” per effettuare un debug) e cliccare su “Android Application“;
Se possedete un telefonino che ha come sistema operativo Android potete collegarlo tramite la presa USB al vostro pc e se attivate la funzione di Debug(sul vostro telefono) quando avvierete un applicazione da Eclipse vi verrà richiesto se voltete eseguire l’applicazione sulla “virtual device” precedentemente creata oppure se volete eseguirla direttamente sul vostro telefonino (in questo caso una volta che la eseguite l’applicazione viene caricata sul vostro telefonino e la potrete riavviare anche una volta scollegato il telefono).

E ora divertitevi!
Buona programmazione!!! 😀

Andre

One comment

  1. Grazie Andrea per il tuo contributo, ottimo articolo

    Comment by admin on 05/11/2011 at 09:58

Leave a Comment

*

Allowed tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>